Crea sito

A Evita Peron, a Benito Mussolini e agli assassinati di Dongo, alla fondazione degli Arditi. di F.Bellan

26 luglio 1952 muore a  Buenos Aires, Evita Pero la madrina de Los Descamisados.

“….. Non esiste forza capace di piegare un

Popolo che conosce i suoi diritti…..” 

“”Gli uomini si dividono in due gruppi: il primo, infinitamente numeroso, cui appartengono coloro che si affannano per le cose volgari e comuni, che percorrono solo strade note già esplorate da altri; il secondo, molto piccolo, cui appartengono gli uomini che attribuiscono un valore straordinario a ciò che sanno di dover fare. Costoro non si accontentano se non della gloria, respirano l’aria del secolo successivo che dovrà cantare le loro imprese e vivono quasi nell’eternita’”

Nello stesso giorno nell’anno 2020, a Dongo 150 persone hanno commemorato Benito Mussolini, e tutti i caduti di quei giorni di aprile del 1945, i giorni in cui i vigliacchi si proclamarono “eroi” inventandosi una “resistenza” scritta nel sangue e nella menzogna. Sempre nella stessa data a Sdricca di Manzano, nel Friuli Venezia Giulia, veniva celebrata la fondazione dei reparti d’assalto, gli Arditi, a 103 anni di distanza. 

Finchè c’è ancora chi ricorda queste persone e questi eventi, finchè c’è ancora chi è disposto a metterci l’impegno, c’è ancora una speranza per un domani migliore. 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: