Crea sito

“Cosa sta accadendo? Il Governo sta costruendo campi per chi dovrà abbandonare la propria abitazione”

Nucleo Femminile Comunità d’ Avanguardia

“Cosa sta accadendo? Il Governo sta costruendo campi per chi dovrà abbandonare la propria abitazione”

Scritto da Redazione ASI Categoria: Politica Nazionale Pubblicato: 03 Aprile 2021tiboni contaniner(ASI) “Apprendiamo dal sito acquistinretepa.it piattaforma che fa riferimento alla Consip che il Governo in data 24 marzo 2021 ha avviato una misteriosa gara d’appalto in ordine all’emergenza Covid-19. Ricordiamo che il Consip è la centrale acquisti della pubblica amministrazione italiana, è una società per azioni il cui unico azionista è il Ministero dell’economia e delle finanze del governo italiano.Su sito web apprendiamo quindi di appalti per “l’allestimento di campi container per l’assistenza della popolazione in caso di eventi emergenziali.” Fino a qui sembra una normale operazione di routine, ma leggendo nel dettaglio i documenti dell’appalto emergono degli aspetti inquietanti. Nel capitolato tecnico (di cui alleghiamo il file*) nella PREMESSA (pag. 5) si apprende la natura della fornitura, ovvero: “arredi, biancheria ed accessori e lavatrici e asciugatrici industriali in noleggio.” Viene specificato che la procedura è suddivisa in 3 merceologici così specificati: Lotto 1 – Noleggio di container per l’allestimento di campi container con destinazioni d’uso diverse e servizi connessi; Lotto 2 – Fornitura di arredi, biancheria e accessori per l’allestimento di campi container con destinazioni d’uso diverse, in eventi emergenziali e Lotto 3 – Noleggio di lavatrici e asciugatrici industriali da installare in campi container in eventi emergenziali e servizi connessi. Al punto 3 pag. 9, OGGETTO DELL’APPALTO dove si riporta la finalità della fornitura: “ Il presente Capitolato Tecnico, relativo al Lotto 1, disciplina la fornitura, mediante noleggio, di container per l’allestimento di campi per destinazioni d’uso diverse (abitativo/uso ufficio, …) necessari, ad esempio nell’ipotesi di campi ad uso abitativo, per assicurare un’accoglienza temporanea per coloro che, a seguito di un evento emergenziale hanno dovuto abbandonare la propria abitazione. Al punto 3.1. CAMPI CONTAINER si legge: “Per meglio illustrare un ipotetico schema di campo, si rimanda agli allegati 1 e 2 al Capitolato Tecnico che contengono il layout (pianta di progetto) di un campo standard ad uso abitativo (di cui alleghiamo il file*) atto ad ospitare un massimo di 42 persone e di un campo standard ad uso ufficio atto ad ospitare 25 persone.” Al punto 3.2. BLOCCHI CONTAINER si legge: “Per gli ambiti rurali, dove ad esempio può essere necessario consentire agli allevatori di poter continuare la loro attività produttiva anche se la loro abitazione originaria è provvisoriamente inagibile”. Al punto 4 LOTTI E QUANTITATIVI DI FORNITURA si prende nota delle Regioni in cui detti campi verranno realizzati: Lotto 1A – Nord: Valle d’Aosta, Lombardia, Liguria, Piemonte, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Veneto, Emilia Romagna; Lotto 1B – Centro: Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo, Molise;  Lotto 1C – Sud: Campania, Basilicata, Puglia, Calabria e Lotto 1D – Isole: Sicilia, Sardegna e isole minori. AL punto 5 VALORE DELL’ACCORDO QUADRO si legge: “Gli importi massimi per ciascun lotto, per tutto il periodo di validità dell’Accordo Quadro, sono i seguenti: Lotto 1A: € 54.040.609; Lotto 1B: € 54.040.60; Lotto 1C: € 54.040.609 e Lotto 1D: € 57.657.103. Sono molte le riflessioni che sorgono dopo aver appreso e letto dell’appalto promosso dal Governo. Ci chiediamo che tipo di disastro possa colpire l’intera penisola da indurre gli Italiani ad abbandonare la propria abitazione, e quale evento emergenziale fa riferimento il Governo. Perché spendere altri 266.716.544 di Euro di soldi pubblici per costruire questi campi container la cui destinazione è ignota agli italiani, anziché erogare adeguate misure economiche di sussistenza alle famiglie e alle imprese già al collasso. Cosa nasconde Draghi ed il suo Governo? Cosa non sanno gli Italiani? Sulla scorta quanto appreso abbiamo chiesto con urgenza che venga resa pubblica l’azione intrapresa dal Governo in tutte le Regioni Italiane. Vogliamo sapere cosa sta attuando il Governo a nostra insaputa, qual’è il fine di tali campi container e a quali eventi emergenziali fa riferimento il Governo. Abbiamo pertanto inviato in data odierna una Pec al Governo, all’indirizzo di Mario Draghi, Sergio Mattarella e Maria Elisabetta Alberti Casellati (di cui alleghiamo copia*).” Lo dichiara in una nota il Coordinatore Nazionale dell’Organizzazione Politica Italia nel Cuore (MIC), Mauro Tiboni.****Nota – ASI precisa: la pubblicazione di un articolo in tutte le sezioni del giornale non significa necessariamente la condivisione dei contenuti in esso espressi. Gli elaborati rappresentano pareri, interpretazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, le responsabilità delle dichiarazioni sono dell’autore e/o di chi ci ha fornito il contenuto. Il nostro intento è di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente invitiamo i lettori ad approfondire sempre l’argomento trattato, a consultare più fonti e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d’interpretazione.

Per maggiori approfondimenti segue relativo bando di gara pubblicato su Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana

https://www.gazzettaufficiale.it/atto/contratti/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2021-03-31&atto.codiceRedazionale=TX21BFJ7281

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: