Crea sito

CRIMINI E DISCRIMINI

Ddl zan
Che rivendicare i diritti della propria identità sessuale sia più che legittimo, non ci piove. Ma c’è dell’altro.
Questa legge ,al posto di eliminare discriminazioni, le acuisce. Parliamo di chi,per un qualsiasi motivo, non sia d’accordo con i punti zan. I “dissidenti” rischiano il carcere semplicemente perché possono non condividere i contenuti della legge ; rendere noto una opinione diversa è punito dal ddl zan, questo è gravissimo perché lede la libertà personale di ognuno. E mi riferisco a : -utero in affitto

  • adozione da coppie dello stesso sesso
  • introduzione dalle elementari del sistema gender.
    Liberta’ di scelta ? Sacrosanta ! Ma la libertà di giudizio e di espressione deve essere estesa a tutti, anche a coloro che credono ancora che un figlio nasca da un padre ed una madre.
    Ognuno sia libero di essere quello che è, per esempio un uomo o una donna. Affermare la propria identità è contro la legge ? Ce ne faremo una ragione.

LUDOVICO CICCARELLI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: