Draghi e Speranza: in arrivo la denuncia alla corte dell’AIA per crimini contro l’umanità! Si mette malissimo…

L’associazione L’Eretico presieduta dal dott. Giorgianni, autorevole magistrato, ha fatto sapere di avere inviato al premier Draghi e al ministro della salute, Speranza, una diffida formale invitandoli a non procedere oltre con il varo del passaporto vaccinale.

In caso contrario, sarà presentata una denuncia alla corte dell’AIA per crimini contro l’umanità, il massimo organo giudiziario insediato presso l’ONU.

I crimini contro l’umanità che verrebbero contestati a Draghi e agli altri responsabili di governo consisterebbero nella sistematica violazione del codice di Norimberga che vietano di adottare, in via normativa, atti di imposizione di vaccini sperimentali e/o riforme che introducano pass o passaporti vaccinali

La conferma che l’attuale campagna vaccinale in Italia sia condotta con sieri sperimentali è arrivata dal generale Figliuolo pochi giorni fa

Si tratta di tecnologie innovative con inserti sintetici di m-RNA che non hanno passato tutti i necessari step, non hanno ottenuto un’approvazione definitiva da alcun organo di controllo e i cui effetti a medio e lungo termine non sono stati testati. Di fatto gli effetti avversi di questi medicamenti sono sconosciuti.

Tali tecniche possono indurre una resistenza agli antibiotici in quanto utilizzati come ‘marcatori selezionabili’, che servono ad identificare le cellule che hanno assorbito geni estranei e che rimangono funzionanti negli alimenti geneticamente modificati.

La resistenza sviluppata in chi assume alimenti contenenti questi marcatori potrebbe avere effetti letali anche perché il processo di mutazione non può essere invertiti.

E pochi giorni fa una risoluzione del Consiglio d’Europa (n. 2361 del 2021) ha vietato agli Stati di rendere obbligatoria la vaccinazione anticoronavirus e di usarla per discriminare lavoratori o chiunque decida di non avvalersi della vaccinazione.

Basterà per fermare Draghi e Speranza? Il rischio di una rivoluzione diventa ogni giorno sempre più forte, come dimostra l’avviso scioccante comparso sul sito del Dipartimento di Stato Usa, che consiglia ai cittadini americani di non andare in Italia per timori di disordini.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: