Kali Yuga

di Ludovico Ciccarelli

Mi sembra che la situazione attuale sia questa. Chi dissente dalla tirannia di questo stato viene cercato di essere messo a tacere con mezzi leciti e meno leciti. Anche acclamati costituzionalisti interrogati sulla legittimità o meno dei provvedimenti in atto fortemente limitanti, si esprimono a favore con la seguente motivazione ” al primo posto la salute e il bene comune “, aprendo di fatto le porte alla possibilità sempre più attuale del vaccino obbligatorio. Ma questo, come capito dalle menti più illuminate, non è che un mezzo che preclude ad una serie di messe in atto di azioni ancora più restringenti e intransigenti che porteranno di fatto ad un controllo diretto di menti, persone e cose. Il cosiddetto Kali Yuga, era decadente che chiude il cerchio, così abilmente descritto dal grande Julius Evola, è in atto e niente è nessuno potrà arrestare il corso dei tempi. In Rivolta contro il Mondo Moderno lo scrittore riporta esattamente il corso storico che ha portato a tutto questo affermando” gli uomini che conservano ancora in sé la propria essenza non potranno arrestare la evoluzione del Kali Yuga ma potranno e dovranno in ogni caso mantenere le proprie posizioni anche sapendo sin dall’inizio che la battaglia può essere persa, questa la immagine e la superiorità etica ed espressiva dell’uomo che sa ergersi tra e rovine di un mondo e di un’era decadente “.
Già riuscire ad essere se stessi e ad oltrepassare la banalità e la perfidia di una imposizione costituisce una grande vittoria che lascerà un monito e una precisa impronta alle nuove generazioni.

LUDOVICO CICCARELLI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: