Crea sito

La Nostra Voce

Il nuovo blog di Comunità di Avanguardia comincerà a far sentire la sua voce. Sarà un nuovo tipo di giornale parlato, con degli esperti che si occuperanno di varie cose a cominciare dall’ attualità politica. Tutti noi siamo perfettamente consapevoli di vivere in un periodo molto buio per la storia della civiltà umana .La crisi economica che seguirà dopo la pandemia del corona virus sarà senza precedenti e farà impallidire anche la tremenda crisi economica del ventinove .Come al solito, questa umanità, guidata da politici corrotti e mediocri è tornata a commettere gli stessi errori di allora, credendo ancora una volta come appunto nel ventinove, che la domanda e l’ offerta potessero finire per equilibrarsi. In realtà, senza per questo dover citare Ezra Pound non sarà così e i negozi venduti a saldo, torneranno ad esporre i loro prodotti, con una umanità piena di debiti che potrà soltanto guardare le nuove vetrine lucenti, appannaggio di quelli che saranno i nuovi ricchi. Il blog, cercherà anche di proporre nei suoi articoli analisi di tipo storico, spiegando per esempio alle nuove generazioni come il fascismo avesse fatto fronte a quella tremenda crisi del ventinove. Purtroppo, il mondo moderno ha totalmente perduto la sua memoria storica, e nulla conosce di quanto fosse importante il lavoro durante il fascismo. Un lavoro, tornato ad essere durante il ventennio unico soggetto dell’economia. Durante la RSI poi il corporativismo sfociò in quella socializzazione che di fatto dava alla stessa proprietà privata una nuova dimensione, trasformandola in attività produttiva al servizio della Nazione .Si applicava in quella maniera una nuova prassi politica rivoluzionaria, caratterizzata da tre elementi sostanziali: un nazionalismo di tipo giacobino, un socialismo non democratico e un forte richiamo alla mobilitazione delle masse .Il fascismo, sorgeva proprio in questo contesto come un tentativo di orientare il socialismo in una direzione ostile sia all’ internazionalismo che al materialismo .Nella sua concezione spiritualistica, il fascismo reagiva contro quel mondo che aveva trasformato l’ uomo in una macchina al servizio dei potenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: