Crea sito

LA RUSSIA OSPITERÀ ESERCITAZIONI MILITARI CONGIUNTE SU LARGA SCALA CON LA CINA DAL 21 SETTEMBRE

Circa 80.000 membri del personale militare e dei servizi di emergenza prenderanno parte all’esercitazione militare strategica congiunta Kavkaz-2020, che si terrà in Russia dal 21 settembre al 26 settembre. L’esercitazione su larga scala includerà partecipanti da diversi paesi che sono tra i vicini più vicini della Russia e alleati tra cui Cina, Bielorussia e Pakistan.

In una conferenza stampa di lunedì il ministero della Difesa russo ha dichiarato:

“Nel complesso si prevede che circa 80.000 persone saranno coinvolte nel comando strategico Kavkaz-2020 e nell’esercitazione del personale (comprese le unità di supporto al combattimento, le unità di supporto del servizio di combattimento e le unità di supporto tecnico, nonché le unità navali e di difesa aerea e le truppe speciali Servizio truppe della guardia nazionale e Ministero per le situazioni di emergenza) “.

Si prevede che all’esercitazione parteciperanno fino a 250 carri armati, 450 veicoli da combattimento di fanteria meccanizzata e APC, nonché fino a 200 sistemi di artiglieria e sistemi di razzi a lancio multiplo.

L’esercitazione si terrà sotto il comando del capo di stato maggiore delle forze armate russe Valery Gerasimov.

Il ministero della Difesa russo ha aggiunto che altri cinque paesi sono stati invitati a prendere parte all’esercitazione Kavkaz-2020 e si prevede che unità militari di quei paesi (Armenia, Bielorussia, Cina, Myanmar e Pakistan) parteciperanno alle esercitazioni antincendio dal vivo. , con un totale di fino a 1.000 militari stranieri che si uniscono all’esercitazione.

Secondo le dichiarazioni del ministero della Difesa, anche rappresentanti di Azerbaigian, Indonesia, Iran, Kazakistan, Tagikistan e Sri Lanka prevedono di partecipare come osservatori.
Il quotidiano Krasnaya Zvezda del ministero della Difesa ha riferito che circa 100 militari cinesi sono già arrivati ​​nella regione russa di Astrakhan per partecipare all’esercitazione di comando e personale di Kavkaz-2020.

“Due aerei da trasporto militare Y-20 dell’aeronautica militare cinese con a bordo i militari dell’Esercito popolare cinese di liberazione sono arrivati ​​nella regione di Astrakhan”. L’aereo ha portato un carico segreto di hardware militare insieme ai soldati.

Prima di partire per la Russia, i militari cinesi sono stati testati per il coronavirus e le esercitazioni saranno condotte nel rispetto di tutti i requisiti precauzionali necessari per prevenire la diffusione della pandemia di Coronavirus. LINK

Le esercitazioni militari su larga scala sono di particolare importanza data la continua espansione delle installazioni militari statunitensi nell’Europa orientale e il gran numero di esercitazioni militari congiunte guidate dagli Stati Uniti che si sono svolte lungo i confini sia della Russia che della Cina quest’anno, comprese le frequenti simulazioni. di attacchi a lungo raggio con aerei, navi da guerra e sottomarini strategici nucleari.

Preoccupazione a Washington che segue con attenzione l’incremento di forze del blocco Russia/Cina. Un fatto che non lascia tranquilli gli strateghi del Pentagono che considrano questo blocco una minaccia crescente.

Fonte: South Front

Traduzione: Luciano Lago

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: