LASCIAPASSARE PER MENZOGNE QUOTIDIANE

I media italiani continuano a scrivere articolacci sui “no green pass” (la nuova etichetta con cui si divertono a seminare odio) e i loro lettori, credendosi colti e intelligenti, commentano con sprezzo verso i contestatori.

Ma qualcuno spiega a questi signori che AD OGGI il lasciapassare, così concepito, non esiste da nessuna parte? Persino in Francia, dove è stato introdotto, il ministro dell’Istruzione francese, Jean-Michel Blanquer dice che non servirà il passaporto sanitario per entrare a scuola: “Deve essere accessibile a tutti” ha detto.

Fiumane di gente a Parigi, Marsiglia e in molte altre città italiane e francesi, non meriterebbero un minimo di rispetto?

Niente da fare, i media continuano a sbeffeggiare, e le masse, pur di andare contro i “complottisti”, si adattano a qualsiasi idiozia del potere, senza neppure rendersi conto che sono gli unici a tenere in piedi delle misure discriminatorie simili.

E.P.

NUCLEO FEMMINILE COMUNITA’ DI AVANGIUARDIA

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: