Crea sito

Le Tasse?

di A.Sansoni

Le tasse? Solo sospese o meglio, per usare un termine così tanto caro a chi comanda a Palazzo Chigi, ”congelate”. Nemmeno una pandemia, una chiusura forzata di tutte le attività e uno stare a casa per evitare di essere contagiati, hanno fatto perdere l’abitudine all’Italia di riscuotere dai contribuenti, le tanto agognate tasse la cui riscossione è solo rimandata di qualche mese, per l’esattezza il prossimo 30 giugno. E nel mentre che il primo ministro Giuseppe Conte insiste con la ‘cantilena’ del governo vicino ai cittadini, del resto fu lui a definirsi nella sua prima esperienza politica del governo gialloverde (Lega-Movimento 5 Stelle) l’avvocato del popolo, gli italiani a breve saranno alle prese con balzelli di vario tipo, soprattutto coloro che hanno un’attività e una partita Iva e che sono stati costretti a stare fermi oppure a dover fatturare il minimo, causa emergenza sanitaria. E così Iva, Irpef, Ilor, gestione separata Inps, Tari e bollette varie (queste del resto mai sospese), sono alle porte: e si teme una stangata, considerando che il fisco italiano si prenderà tutto quello non riscosso nei mesi precedenti. Però consoliamoci, l’avvocato del popolo ci dice che a luglio potremo andare in vacanza: si, che bello, e con quali soldi? La telenovela continua, solo che quelle erano finzioni, questa è una triste e magra realtà.

(A.S.)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: